Archivio mensile:luglio 2013

Svizzera: geotermia, interrotti lavori perforazione dopo terremoto

terremoto.svizzera
video di Euronews

Svizzera Italiana, SAN GALLO  20/07/2013 – 12:14
San Gallo: interrotti lavori perforazione dopo terremoto

SAN GALLO – I lavori di perforazione per la realizzazione di una centrale geotermica a San Gallo sono stati provvisoriamente interrotti dopo il terremoto che hanno provocato all’alba di oggi nella regione, e le cui scosse si sono sentite fino a Herisau (AI). Lo hanno indicato stamane i responsabili del progetto durante una conferenza stampa. Nel frattempo, i dati raccolti verranno analizzati. Una decisione sul seguito dei lavori verrà presa nei prossimi giorni.

Stamane gli abitanti residenti in un vasto perimetro che include San Gallo fino a Herisau (AI) hanno subito un brusco risveglio a causa di una scossa di terremoto. Stando al Servizio sismologico del Politecnico federale di Zurigo, responsabile del sisma – prodottosi stamane alle 05.30 con una magnitudo di 3,6 gradi sulla scala Richter – sarebbe il progetto geotermico di San Gallo.

Il sisma è stato localizzato a 4 km sotto la superficie, ha precisato nella sua nota il centro di ricerca, secondo cui piccoli danni alle strutture non si possono escludere in caso di eventi di simile magnitudo situati ad una simile profondità. Finora, tuttavia, non sono giunte notizie di danneggiamenti.

La scossa odierna è stata preceduta negli scorsi giorni da altri eventi simili di minore intensità, ha precisato il Politecnico federale, indicando che altri terremoti potrebbero verificarsi nei prossimi giorni.

Obiettivo dei lavori di perforazione, incominciati nel marzo scorso, è la ricerca di acqua a 140 gradi a circa 4,5 km sotto la superficie terrestre. In seguito, una centrale dovrebbe alimentare con quest’acqua circa la metà degli edifici della città di San Gallo.

Non è la prima volta che si verificano terremoti scatenati dall’uomo. A Basilea, un progetto simile è stato abbandonato nel 2006, dopo l’erompere di fenomeni simili in una regione nella quale sussiste un certo rischio sismico. A Basilea fu misurata una scossa di 3,4 gradi sulla scala Richter. ( fonte http://www.tio.ch/News/Svizzera/746128/San-Gallo-interrotti-lavori-perforazione-dopo-terremoto/ )

Annunci

lettere e risposte

in data 24 giugno 2013 il Comitato Difensori della Toscana ha spedito la seguente lettera al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, alla Magma Energy Italia e per conoscenza al Sindaco di Casole D’Elsa sig. Piero Pii

lettera.regione.magma

in data 9 luglio 2013 abbiamo ricevuto dalla Magma Energy Italia la seguente risposta:

risposta.magma

ad oggi, 16 luglio 2013, il Presidente della Regione non ha ancora risposto…