Elezioni 2018, i candidati del PD favorevoli alla geotermia vengono castigati. N. 1 Silvia Velo

12 Marzo 2018.  In quest’ultima tornata elettorale c’erano troppi candidati del PD dichiaratamente favorevoli alla geotermia e la preoccupazione che qualcuno di essi potesse andare a Roma a fare ancor più danni stava diventando troppo pesante. Fortunatamente le cose sono andate per il verso giusto, nel senso che nei collegi dove si sono presentati questi personaggi nessuno di loro è passato.

Questi i nomi dei candidati PD filogeotermici trombati:  Stefano Baccelli, Leonardo Marras, Marco Donati, Silvia Velo.

Per ognuno di loro nei prossimi giorni faremo un post.

Oggi parliamo di Silvia Velo.

La candidata del PD Silvia Velo non ha mai negato il suo sostegno alla geotermia inquinante e quando recentemente è stata in visita alle centrali di Larderello e Monterotondo Marittimo ha perfino rilasciato dichiarazioni a dir poco vergognose.

Da  ilgiunco.net     MONTEROTONDO MARITTIMO – “La geotermia è una fonte rinnovabile importante, uno strumento efficace nella lotta ai cambiamenti climatici. Temi di cui mi sono occupata per l’Accordo di Parigi, nei dibattiti a livello internazionale e nella discussione della Sen, la strategia energetica nazionale”. A dichiararlo l’onorevole Silvia Velo, sottosegretario al Ministero dell’ambiente e candidata al Senato, in visita questa mattina alle centrali geotermiche di Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto, insieme al sindaco Giacomo Termine. Impianti che hanno consentito di ridurre di 4,1 milioni di tonnellate le emissioni di CO2 in atmosfera e che soddisfano il 30% del fabbisogno energetico della Toscana. “La mia – ha proseguito l’onorevole Velo – è stata una battaglia che è stata volta anche al mantenimento del riconoscimento della geotermia come fonte rinnovabile. A Monterotondo Marittimo c’è una tradizione che precede le strategie contro i cambiamenti climatici. Un territorio che vive di geotermia, producendo energia pulita a basso costo negli impianti di Enel Green Power. Realtà che hanno il sostegno mio e del Governo”.

Questo soggetto è stato fino a pochi giorni fa Sottosegretario al Ministero dell’ambiente. Un disastro.

Ma le cose cambiano. Alla luce dei risultati elettorali possiamo dire che oggi siamo leggermente meno preoccupati, anzi, che la trombatura di Silvia Velo è un bel sospiro di sollievo.

By Difensori della Toscana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...