Geotermia, la risposta del Comitato Difensori della Toscana a Jacopo Fo

logo.lifegate

Geotermia elettrica, Jacopo Fo e il colpo di coda del tecno messianismo

Sul sito www.tekneko.it è stata recentemente pubblicata un’intervista di Gianluigi Torchiani a Jacopo Fo. L’intervista si intitola “La moratoria sulla geotermia toscana è un colpo di coda della vecchia energia”. L’articolo merita un’analisi accurata, perché rappresenta un esempio di un modo di argomentare che arricchisce la casistica del Sole24Ore sul pensiero antiscientifico. In una discussione scientifica sarebbe utile evitare ogni forma di messianismo tecnologico, un pensiero che difficilmente può trovare adepti anche in un paese duramente colpito dal processo di descolarizzazione. In grassetto le frasi dell’articolo.

In Toscana, regione simbolo della geotermia, è arrivato nelle scorse settimane un provvedimento del tutto inatteso da parte della Giunta regionale.
Il provvedimento in realtà è del tutto inatteso solo per l’autore dell’articolo. Una raccolta di più 3000 firme per richiedere l’apposizione di vincoli paesaggistici a Casole d’Elsa, una petizione di 5000 firme per difendere il Masso delle Fanciulle dagli impianti industriali, un referendum in cui il 93% dei cittadini ha detto no al progetto Mensano di industrializzazione geotermica, i dati di inquinamento sull’Amiata sono evidentemente sfuggiti al giornalista. Per non parlare dell’incompatibilità degli impianti con il nuovo Piano Paesaggistico.
continua a leggere su Lifegate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...