Il problema della geotermia industriale. Consultazione popolare (referendum comunale) a Casole D’Elsa (SI) il 29/30 novembre 2014

NOarcobaleno-a-300x300
Nei giorni sabato 29 e domenica 30 novembre 2014 si svolgerà a Casole D’Elsa una importante Consultazione popolare ( referendum comunale) che avrà come tema il problema della geotermia industriale.
Si potrà votare anche in modalità telematica a partire dal giorno 15 novembre e fino alla mezzanotte del giorno 27 novembre.
Vi riportiamo il testo del regolamento pubblicato dall’Amministrazione Comunale:

“REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA CONSULTAZIONE FINALIZZATA ALLA CONOSCENZA DELL’OPINIONE DELLA POPOLAZIONE SUI PROGETTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA GEOTERMIA SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI CASOLE D’ELSA

E’ indetta per i giorni sabato 29 e domenica 30 novembre 2014 una consultazione finalizzata alla conoscenza dell’opinione dei cittadini circa i progetti di sviluppo industriale della geotermia sul territorio del Comune di Casole d’Elsa. Come determinato dalla Giunta Comunale e condiviso in sede di Consulta comunale sull’ambiente il quesito sarà il seguente: “ LEI E’ FAVOREVOLE ALLO SVILUPPO DELLA GEOTERMIA INDUSTRIALE SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI CASOLE D’ELSA?”. Le modalità della consultazione sono disciplinate di seguito:

Art- 1 Cittadini aventi diritto

Possono esprimere la loro opinione:

I residenti nel comune di Casole d’Elsa, comunitari ed extracomunitari, che abbiano compiuto i 16 anni di età entro il 31 dicembre 2014

Tutti coloro, italiani e stranieri, che abbiano proprietà immobiliari (immobili e terreni) nel Comune di Casole d’Elsa che ne facciano richiesta entro il giorno 10 novembre 2014

Tutti coloro, italiani e stranieri, che siano titolari di attività nel Comune di Casole d’Elsa che ne facciano richiesta entro il giorno 10 novembre 2014

Art. 2 – Modalità di svolgimento della consultazione

La consultazione popolare avrà luogo sabato 29 e domenica 30 novembre con i seguenti orari:

Sabato 29 novembre dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20

Domenica 30 novembre dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20

I seggi elettorali saranno costituiti presso la sede di ogni Consiglio di Frazione e Quartiere.

Sarà inoltre possibile esprimere la propria preferenza in modalità telematica a partire dal giorno 15 novembre e fino alla mezzanotte del giorno 27 novembre. Le modalità di espressione del voto saranno comunicate tempestivamente per tramite del sito istituzionale del Comune di Casole d’Elsa.

Ai cittadini aventi diritto che si recheranno presso le sedi dei consigli di frazione o quartiere verrà consegnata una scheda contenente il quesito e due riquadri contenenti un SI ed un NO. L’espressione di volontà sarà esercitata mediante l’apposizione di una croce, o di un simbolo che ne renda inequivocabile la volontà, in uno dei due riquadri.

In qualsiasi modalità sarà comunque garantita la segretezza del voto espresso.

Art. 3 – Composizione dei seggi

I luoghi dove avverranno le consultazioni sono le sedi dei consigli di frazione e di quartiere. Il seggio sarà così composto:

Presidente del Consiglio di frazione con funzioni di presidente

Consiglieri del consiglio di frazione con funzioni di scrutatori

Uno dei consiglieri, scelto dal presidente , effettuerà le operazioni di verbalizzazione sui moduli messi a disposizione dalla amministrazione comunale.

Art. 4 – Riconoscimento degli aventi diritto

Il presidente è tenuto ad identificare il cittadino prima dell’espressione del voto. Ad ogni consiglio di frazione verranno forniti le liste degli aventi diritto, depurata di coloro che hanno esercitato la loro opinione in forma telematica. Una volta consegnata la scheda votata il Presidente farà firmare il cittadino votante in corrispondenza del proprio nome nelle liste, in modo da impedire qualsiasi episodio di duplicazione del voto.

Art. 5 – Termine delle operazioni di voto

Lo scrutinio, in forma pubblica, avverrà subito dopo il termine delle operazioni di voto. Gli esiti delle operazioni della consultazione, relative ad ogni singolo consiglio di frazione o di quartiere, saranno trasmessi, con la modulistica messa a disposizione dalla Amministrazione Comunale, all’ufficio segreteria del comune. Nei giorni successivi, presumibilmente lunedì 1 dicembre, i voti espressi in forma cartacea saranno uniti a quelli espressi in modalità informatica ed il risultato della consultazione saranno pubblicato sul sito internet del Comune di Casole d’Elsa.

Art. 6 – Campagna informativa

Le ragioni dei sostenitori del Si e del No, pervenute in formato digitale nelle modalità che verranno rese pubbliche, saranno ospitate in una apposita sezione del sito istituzionale dell’ente.”
—————————————————————————————————————————

N.d.R. La riuscita di questo “referendum” avrà importanti ripercussioni su scala regionale e nazionale. In caso di vittoria dei NO un piccolo comune italiano si schiererà apertamente contro le potenti lobbies industriali della geotermia speculativa. Le associazioni e i comitati stanno organizzando una campagna referendaria intitolata “VOTA NO”. Ci saranno incontri con i cittadini, eventi, verranno distribuiti volantini, ecc.
Rimanete in contatto con noi anche su facebook, seguiranno aggiornamenti su come il comune organizzerà le operazioni di voto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...