GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO LA GEOTERMIA ELETTRICA- Roma, Camera dei Deputati mercoledì 5 Marzo 2014

VIDEO CONFERENZA STAMPA, CAMERA DEI DEPUTATI 5 MARZO 2014, Stop geotermia sporca e invasiva .

ENERGIA. RETE NO GEOTERMIA: FERMARE LA SPECULATIVA E INQUINANTE

( pagina estratta dal blog dell’Onorevole Adriano Zaccagnini )

MORATORIA CONTRO PIANO 2010. STOP INCENTIVI A FONTE NON PULITA (DIRE) Roma, 5 mar. – Sismicita’ indotta, inquinamento delle falde acquifere, subsidenza e non da ultimo aumento dei rischi sanitari: questi alcuni dei pericoli legati alle installazioni di impianti geotermici a media entalpia, pilota e non, che denuncia la rete nazionale ‘No geotermia elettrica’ nel corso di una conferenza stampa alla Camera e in un contemporaneo presidio in Piazza Montecitorio. I comitati, in occasione della prima giornata di mobilitazione contro la geotermia “elettrica, speculativa, inquinante” chiedono una moratoria “contro il Piano del 2010 del governo Berlusconi di cui non si giustifica piu’ l’urgenza dell’avvio, a fronte di una capacita’ complessiva di generazione elettrica elevatissima e largamente superiore alle necessita’ nazionali”. Gli attivisti chiedono “studi piu’ approfonditi, in particolare sulle procedure attraverso il coinvolgimento delle popolazioni”. Oggi si deve “abbattere il dogma della geotermia come ‘infallibile’- affermano i comitati- la geotermia in alcune zone sicuramente non e’ quella virtuosa fonte energetica rinnovabile che e’ stata propagandata per anni”. Infatti, “sempre piu’ spesso ormai si assiste, durante le conversioni in legge della decretazione del governo, al forzato inserimento di norme da parte di lobbies geotermiche, a volte anche straniere, tendenti a superare o mistificare l’inaffidabilita’ tecnica e l’invasivita’ sociale ed economica dei progetti”. E’ necessario quindi “scardinare la logica che la green economy e’ ‘tutta buona’”, rileva Adriano Zaccagnini (Gapp), vicepresidente della commissione Agricoltura della Camera. Dobbiamo ricordarci, aggiunge, che “gli incentivi per geotermia sono gli stessi degli impianti a biomasse e a biogas che non hanno sostenibilita’ economica, ma rappresentano solo lo sfruttamento delle risorse in maniera inappropriata”. (Com/Set/ Dire) 16:50 05-03-14 NNNN

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...