la geotermia e l’ambientalismo embedded, dal Blog “Beni Comuni Manciano”

la geotermia e l’ambientalismo embedded
Pubblicato il 14 marzo 2013 ( di Andrea Marciani )

In un articolo sul sito online Green-report (qui) a firma di Lucia Venturi, del circolo Legambiente di Rispescia, sulla geotermia in Amiata, l’autrice interviene per rassicurare ed appoggiare l’ENEL, nel bel mezzo di un’aspra campagna che oppone a questa azienda (ed all’apertura di una nuova centrale da 40Mw a Bagnore.) molti comitati ambientalisti locali Il titolo già dice tutto: Geotermia e acido solfidrico: l’odore è sgradevole, ma non nuoce alla salute. Anzi . Come dire: “Venite, gente, venite tutti a respirare acido solfidrico, perché fa bene alla salute“
da it.wikipedia.org/wiki/Acido_solfidrico: tossicità

Premesso che una associazione ambientalista, che da quella multinazionale percepisce congrue sponsorizzazioni, dovrebbe avere quantomeno il buon gusto di non produrre interventi in sua difesa, ci indigna la superficialità dell’intervento, che pilucca dagli studi scientifici citati, (In particolare quello su di una popolazione maori costretta a convivere con un vulcano attivo) solo quel poco che serve a scagionare l’ENEL da quel 13% di mortalità in eccesso registrata dallo studio ARS nei comuni geotermici dell’Amiata, ignorando tutto il resto.       ( continua la lettura su benicomunimanciano.wordpress.com )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...